“Approfondimento Tecnico RUIDE METEOR”

METEOR

S680P è la sigla del nuovo ricevitore GNSS rover di Ruide Instrument. Basato sulla board OEM Trimble BD930 multicostellazione di ultima generazione, questo nuovo progetto porta l’integrazione dei ricevitori GNSS al massimo livello per prestazioni e compattezza. Il ricevitore GNSS rover RUIDE Meteor misura 115 x 115 x 40 mm3 e pesa 500 grammi.

Posizionamento GNSS

Il GNSS Meteor è stato pensato e realizzato per operare come rover NRTK lavorando in connessione con le reti di stazioni permanenti (CORS). Le correzioni differenziali vengono trasferite al ricevitore attraverso un collegamento Bluetooth (sono supportate le versioni 2.1 e 4.0) oppure WiFi (standard IEEE 802.11g). Ruide Instrument ha sviluppato questa soluzione per ridurre l’ingombro dello strumento e aumentarne l’autonomia, rinunciando alla presenza del modem interno (UHF o 4G). Nella linea GNSS Ruide sono presenti altri ricevitori configurabili come GNSS base/rover RTK.

Oltre ad operare in modalità differenziale su fase delle portanti, il GNSS rover Meteor può lavorare sul codice C/A L1 e L5 in modalità SBAS per il positiniong submetrico: questa funzionalità aggiuntiva permette di operare con sqm decimetrici in assenza di correzioni differenziali per RTK per applicazioni speditive e per data collection (ambiti SIT/GIS) per scale di lavoro fino a 1:5.000 – 1:2.000

Hardware

Il “motore” di misura del ricevitore mette a disposizione 220 canali per il tracciamento dei segnali satellitari provenienti dalle costellazioni Navstar-Gps, Glonass, Galileo, SBAS, Beidou (Compass) e QZSS.

La frequenza di aggiornamento della posizione è di 1 Hz: se il ricevitore GNSS deve operare su veicoli in movimento, la gamma di ricevitori GNSS Ruide offre modelli come il Nova R6 e NovaR6i, che prevedono “date rate” fino a 20 Hz.

La CPU del ricevitore opera con sistema operativo OpenSource.

L’innovativa forma del ricevitore GNSS rover “Meteor” e le sue dimensioni fisiche estremamente ridotte, fanno si che l’integrazione di questo sensore moderno e rivoluzionario nel settore della topografia e del GIS, trovi spazi interessanti in tutte quelle applicazioni di posizionamento di precisione che esigono leggerezza e minimo ingombro: l’utilizzatore può concentrarsi sulla soluzione del problema, senza la necessità di provvedere alla “customizzazione” di componenti OEM per risolvere i problemi di posizionamento assoluto. Il suo grado di protezione IP67 del ricevitore GNSS rover Ruide Meteor consente di operare in sicurezza nella maggior parte delle installazioni all’aperto.

Oltre al tradizionale fissaggio con vite filettata da 5/8” Whitworth, il GNSS Meteor può essere fissato ad una qualsiasi piastra di fissaggio tramite 4 viti a passo metrico da 4 MA.